CORSI di YOGA e MEDITAZIONE

ACCADEMIA SAMAVAYA

Percorsi evolutivi e formativi

Trattamento yoga

Il trattamento Yoga è un modo per ricevere un trattamento al corpo secondo precisi principi dello Yoga. Può essere anche considerato un modo per esser introdotti alla pratica dello Yoga.
A differenza della seduta individuale di Yoga o di Meditazione durante il trattamento l’operatore utilizza un contatto manuale leggero e mirato (il trattamento si riceve rimanendo vestiti) per portare la persona a un livello di percezione e rilassamento profondi.

trattamento-yogaLa pratica dello Yoga è un percorso che l’individuo compie con sé stesso ma è anche vero che, come insegnano le tradizioni, dev’essere insegnato e trasmesso da bocca a orecchio, da mano a cuore, da maestro ad allievo in modo tale che la comunicazione non sia un semplice passaggio di informazioni e concetti ma una vibrazione (spanda), una sensazione che coinvolga l’intero Essere. Lo Yoga si imposta, per propria natura, sulla relazione diretta tra insegnante e allievo.

Il primo modo per incontrare lo Yoga può essere quello in cui veniamo “trattati” secondo la logica e l’atteggiamento dello Yoga.

Il trattamento si è rivelato utile per introdurre lo Yoga a coloro che desiderano sperimentarlo per la prima volta o per trattare tutti quegli allievi o persone che vogliono accelerare o favorire il miglioramento o la trasformazione di blocchi o tensioni muscolari in stati di rilassamento profondi e meditativi. È indicato per quanti vogliano essere aiutati nella riduzione di rigidità corporee e fondamentale per quanti vogliano percorrere un sentiero di comprensione consapevole del loro Essere.

La persona trattata viene invitata alla scoperta del proprio corpo in modo dettagliato e introdotta allo Yoga attraverso il tocco e l’accompagnamento consapevole dell’insegnante che, attraverso un atteggiamento di "puro testimone”, utilizza il contatto vitalizzante sul corpo dell’ allievo (prana sparsa) per riconosce e trattare le aree orizzontali (vayu e chakra), gli elementi e i canali verticali (marga). L’insegnante impara a non essere direttivo ma a permettere all’ allievo, attraverso domande opportune e molto precise, di scoprire la propria dimensione fisica e interiore come unica e principale fonte di benessere ed equilibrio. Attraverso il “tocco” molte aree del corpo vengono restituite al respiro, al prana e al libero fluire della vitalità.

Tutte le articolazioni vengono toccate dall’insegnante e messe, come vuole lo yoga, in una posizione comoda e riposante proprio come insegna la tradizione dello yoga (sthira-sukham âsanam). Ogni singola articolazione viene sistematicamente rilassata e ogni muscolo, al contatto del tocco preciso e mirato dell’insegnante (o dell’operatore yoga), viene ri-vitalizzato, tonificato e sapientemente reintegrato all’interno della corporeità.

Scrive il grande maestro di yoga Iyengar: “toccando leggermente laddove le cellule sono immobili, è come se si creasse un impulso di vita e le cellule tornano a pulsare. Questo tocco leggero del maestro sul corpo è ben diverso da quello del massaggio; è più del massaggio; è un’auto-correzione che il massaggio non può produrre. Nello yoga l’effetto di questo tocco è duraturo perché per suo mezzo riusciamo a far comprendere all’allievo cosa sta avvedendo nel corpo”.

Periodo e orari in cui è possibile ricevere un trattamento yoga:  da settembre a luglio, tra le 10 e le 18 dal lunedì al venerdi.

Sede: Accademia Samavaya via Solferino 29, Lissone

Per prenotare la lezione puoi utilizzare l'indirizzo e mail o telefonare ai numeri che trovi nel sito.

Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.